#Brief C Aisla Onlus XIX Spot School Award

Brief C) Proposto da  AISLA Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica  (AGGIORNATO)

Proposto da AISLA Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica

Scadenza Giovedì, 30 Aprile 2020

1) CLIENTE: L'AISLA, associazione indipendente fondata nel 1983 con l'obiettivo di diventare il soggetto nazionale di riferimento per la tutela, l'assistenza e la cura dei malati di SLA Sclerosi Laterale Amiotrofica. AISLA sostiene la ricerca, la formazione, l'informazione e l'assistenza a persone malate di SLA e loro famiglie. Nel 1999 ha ottenuto il riconoscimento da parte del Ministero della Sanità. Nel 2001 la SLA è stata inserita nell'elenco delle malattie rare, comportando quindi una serie di agevolazioni e diritti in ambito di prestazioni sanitarie per i pazienti.  

Cos'è la SLA: la SLA è una malattia degenerativa e progressiva del sistema nervoso che attacca selettivamente i motoneuroni, cioè le cellule nervose che comandano l'attività dei muscoli. Oltre 1500 i pazienti che ogni anno vengono colpiti da questa gravissima malattia di origine ancora ignota.

2) Sostenere i figli di chi si ammala di SLA – (in previsione e a supporto del "Continua a Sognare Tour 2021")
Con questo obiettivo partirà l'anno prossimo, in aprile 2021, l'iniziativa Continua a Sognare Tour 2021. Nata per volontà di AISLA (e rinviata al 2021 a causa della situazione nazionale Coronavirus) con l'obiettivo di lanciare un messaggio di speranza e raccogliere fondi per portare aiuti concreti ai figli di persone malate e decedute a causa della SLA. Perché anche questi ragazzi abbiano il diritto di sognare e vivere una vita ricca di soddisfazioni. Continua a Sognare Tour 2021 toccherà 42 città in tutta Italia con 42 maratone, dal 21 aprile al 21 giugno 2021 (quest'ultima data della Giornata Mondiale SLA). Insieme allo sport, in ogni tappa, incontri formativi con sportivi famosi, società̀ sportive giovanili, scuole e università̀, aziende e istituzioni. Lo scopo è trasmettere ai giovani il valore fondamentale di coltivare i propri sogni e lavorare costantemente per trasformarli in progetti realizzabili. Così come obiettivo prioritario sarà anche raccogliere fondi durante il Tour per la finalità sopra citata.

OBIETTIVO SPECIFICO E CALL TO ACTION
Ciò premesso, si richiede una campagna che sia in grado di promuovere una raccolta fondi a favore dei figli di malati di SLA e nel contempo si ricolleghi e pubblicizzi l'iniziativa "Continua a Sognare Tour" sopradescritta. Una campagna che persegua anch'essa l'obiettivo di lanciare un messaggio di speranza di "Continua a Sognare Tour". Portare un aiuto concreto ai ragazzi attraverso borse di studio, viaggi studio, iscrizioni ad attività sportive, materiali di studio e altri supporti perché questi ragazzi possano sognare e avere la possibilità di realizzare i propri sogni. Ed è per far tutto questo che è richiesta, appunto, una raccolta fondi.
In particolare si richiede che la campagna sia utilizzabile sia sui media classici che su quelli digitali anche proprietari (es. img per banner, digital adv, social, offline, content, ecc.) e, soprattutto, si richiede un video di lancio della campagna, durata 2min max, emozionale, con uno storyboard efficace e capace di coinvolgere. La campagna dovrà tener conto della prossima operazione "Continua a Sognare Tour 2021". Dovrà, pertanto, contenere un messaggio di base che richiami allo sport e ai suoi valori. Per il video, AISLA proverà a coinvolgere come testimonial un maratoneta famoso.

3) Pubblico obiettivo (Target):Tutte le persone che hanno capacità e possibilità di aiutare gli altri. Anche la più piccola donazione può contribuire all'obiettivo specifico della campagna. Per questo motivo il target è quanto mai ampio e si estende alle famiglie così come alle istituzioni ed enti.

4) Posizione attuale: Oggi sappiamo poco di quanto come la SLA incida a livello emotivo e affettivo sulla crescita dei bambini. Per contro, la percezione dell'abbassamento dell'età d'insorgenza, presuppone che la presenza di malattia in famiglie di giovani malati SLA possa realisticamente interferire sullo sviluppo e sulla crescita dei loro figli piccoli e preadolescenti. Questo abbassamento dell'età di insorgenza della malattia espone i figli piccoli e preadolescenti dei malati di SLA ad una quanto mai verosimile difficoltà verso il futuro sia per fattori psicologici che economici. In Italia un solo studio osservazionale ha tentato di indagare sullo sviluppo della personalità nei bambini con un genitore colpito dalla SLA e nessuna ricerca a livello europeo ha indagato in questa direzione.

5) Posizione desiderata: Rendere l'opinione pubblica maggiormente informata su problematiche e difficoltà per i figli piccoli e preadolescenti di malati di SLA, e sul loro futuro certo non facile da affrontare. Dare centralità a ciò, anche in correlazione alla malattia SLA - non sarà mai abbastanza comunicarne le caratteristiche - e relativo abbassamento dell'età di insorgenza. Suscitare forte interesse, affinché sia spontaneo e vero ogni aiuto e sostegno economico.

N.B.: è necessario che venga utilizzato il logo Aisla e l’indicazione del sito di www.aisla.it